PMT allenamento

Potenzia la tua efficienza fisica

featured image

Rivolto a: chiunque
Numero sedute: in accordo con il terapeuta
Durata sedute: in accordo con il terapeuta
Intervallo tra le sedute: in accordo con il terapeuta
Numero partecipanti: in accordo con il terapeuta
Luogo svolgimento: in accordo con il terapeuta
Perché farlo: per aumentare le prestazioni fisiche, lo spirito di squadra e creare una consapevolezza corporea.

Destinatari

Percorso rivolto a chiunque voglia ottenere un potenziamento fisico e voglia applicare il PMT nell’attività fisica.
È richiedibile individualmente, in coppia o in gruppo. È attuabile per chi si allena individualmente, per gli atleti, le squadre, le associazioni e nelle scuole.
È utile anche alle persone non sportive che tenderebbero ad essere pigre o a pensare di essere un fallimento negli sport. Infatti questa tipologia di percorso aumenta il desiderio di tenersi in forma, aumenta la capacità di sostenere uno sforzo fisico, aumenta l’energia giornaliera e così diminuisce la tendenza alla sedentarietà.
Il percorso verrà personalizzato sulla base: dell’attività o dello sport che si pratica, adattato al raggiungimento dell’obiettivo prefissato e al numero di partecipanti al progetto.
Si ricorda che il PMT è praticabile da chiunque, è semplice da imparare e non ha effetti collaterali.
Per i ragazzi di età inferiore ai 18 anni è richiesta, ai fini legali, la firma dei genitori o del tutore.
Per i bambini di età inferiore ai 10 anni è consigliata la creazione di un percorso di gruppo.

Scopo

Il percorso verrà strutturato per garantire al cliente, al termine delle sedute, un programma personalizzato che potrà gestire e praticare in autonomia per poter stare bene e vivere meglio fisicamente, mentalmente, nelle prestazioni fisiche e nell’ambito relazionale.

Percorso

Il percorso sarà predisposto con un primo incontro di valutazione e di confronto con il cliente, per capire quali sono le sue necessità, gli obiettivi e le tempistiche. Sulla base di questo incontro, il terapeuta e il cliente/i, stabiliranno il numero di sedute adeguate al trattamento, la durata delle stesse, il numero di partecipanti alle sedute, il luogo dove si svolgeranno.
Si ricorda che, la prima seduta, per qualsiasi tipologia di PMT, prevede la raccolta dati tramite un’intervista e dei test ad ogni partecipante.
Le sedute successive prevedono e garantiscono: l’illustrazione del programma personalizzato, la spiegazione delle nozioni necessarie, l’insegnamento teorico e pratico del piano, il monitoraggio continuo dei benefici raggiunti (che siano individuali o come gruppo di lavoro).

Durata del percorso

Numero, durate delle sedute e intervallo di tempo tra queste, viene concordato tra terapeuta e cliente nel primo incontro.
Si ricorda che il percorso diventa attuabile con almeno 5 sedute, un numero inferiore potrebbe invalidarne gli effetti.

Vantaggi

Il PMT Allenamento:
  • permette agli sportivi e agli atleti di aumentare le loro prestazioni fisiche e sviluppando il potenziale psico-fisico fino ad allora inutilizzato;
  • migliora la collaborazione e lo spirito di squadra;
  • permette a tutti di imparare il metodo da vicino con l’aiuto del terapeuta;
  • genera un’attitudine alla consapevolezza corporea, ad ascoltare il proprio corpo, i suoi limiti, le sue potenzialità e a sfruttare questi ultimi nel modo migliore;
  • viene prodotto e strutturato tenendo conto di tutte le esigenze che il cliente ha: la tipologia di clienti a cui vuole rivolgersi (in base all’allenamento, l’età ecc.), la disponibilità di spazio, le tempistiche, gli obiettivi da raggiungere di salute, di prestazioni, di collaborazione ecc;
  • permette a tutti, sia che il programma preveda un gruppo di persone, sia che sia individuale, di avere una valutazione completa da parte del terapeuta;
  • permette a tutti di avere dei benefici e di avere un feedback costante da parte del terapeuta, che monitora costantemente i progressi di ognuno, che siano individuali o come di gruppo di lavoro;
  • fornisce un metodo personalizzato, che abbia dei fini specifici, aumentando così la peculiarità dell’azione delle tecniche adottate a seconda dell’ambito in cui si agisce e della finalità da perseguire;
  • garantisce un rapporto di rispetto e di fiducia col terapeuta, con cui ci si può, anzi è consigliato, confrontarsi, per capire l’efficacia e il gradimento del lavoro svolto, in modo da poter gestire il piano terapeutico sempre al meglio con le persone e non sulle persone.
È ormai dimostrata l’interconnessione che sussiste tra corpo, mente e spirito. Se dunque questa tipologia di PMT migliora le prestazioni fisiche e aumenta le capacità mentali diventa chiaro il potenziale e l’utilità di questo programma.
Imparando ad avere il controllo della mente migliora il controllo del corpo, la capacità di ascoltarlo e di superare i limiti che si pone.

Due caratteristiche fondamentali nello sport che questo PMT vi insegnerà a sviluppare saranno: l’impegno e l’autodisciplina. Nozioni indispensabili per perseverare sempre anche negli altri aspetti della vita quando si incontra qualche difficoltà.





“Il corpo arriva dove prima è arrivata la mente”




Testimonianze

Cosa dicono di PMT

  • "In un periodo di grande difficoltà mi ha dato l’aiuto che cercavo da tempo."

    Manuela, 54 anni
  • "Ho ritrovato me stessa, il mio equilibrio e il mio completo benessere."

    Stella, 23 anni
  • "Ancora non mi capacito di quello che mi sta accadendo, mi sto riprendendo in mano la mia vita, affrontando e non più scappando o girando attorno alle cose che fanno male (passate e presenti)."

    Laura, 43 anni
  • "Aiuta a comprendersi e a controllarsi meglio."

    Sebastiano, 16 anni
  • "Ha fatto si che io tirassi fuori il lato emotivo di me, così da trovare emozioni che fino a qual momento respingevo. Ho risolto i problemi di sonnolenza e di stress. Ho un riscontro positivo a 360°: al lavoro, in famiglia ecc."

    Denis, 28 anni
  • "Il PMT ha installato in me, giorno dopo giorno, la capacità di prendermi cura di me, di entrare in connessione con la mia sfera interiore: le mie sensazioni, le mie passioni, la mia creatività, lasciando cadere le paure e i pensieri."

    Giulia, 25 anni
  • "Mi ha fatto essere più presente e cosciente di me stessa: migliorando il rapporto con le persone a me vicine."

    Marinella, 53 anni
  • "Mi ha dato la forza e il coraggio di far fronte alle varie situazioni che mi si presentano davanti, senza cadere in uno stato di stress e di insicurezza. Mi ha reso più sicura e meno stressata."

    Monica, 41 anni
  • "E' un mezzo che ti aiuta a prendere consapevolezza di te, a trovare la serenità e a stare bene con te stessa."

    Elisa, 30 anni